Social Media Marketing e Turismo

  • La diffusione dei Social ha rivoluzionato il settore dei viaggi e del turismo e la scelta di una vacanza oggi dipende da commenti e immagini.

Social media Marketing e turismo

Se prima sfogliare le pagine di un catalogo posizionato sulla scrivania di uno dei tanti tour operator era la normalità, oggi lo è effettuare uno scroll continuo del feed di Facebook e Instagram, a caccia della propria località da sogno. Oltre alle località suggestive, vengono prese in considerazione anche le potenzialità delle foto in relazione al numero di “mi piace”.

Per questo motivo, ad esempio Instagram si è trasformato in poco tempo in un autentico oracolo per l’ispirazione di viaggi, che può arrivare sia dall’account ufficiale di un brand famoso o da un semplice profilo di un amico o familiare. Solo su Instagram, infatti, 450 milioni di post sono contrassegnati dall’hashtag “travel”.

Quello che i social hanno fatto nel concreto, è stato facilitare e ampliare la capacità delle persone, turisti 2.0, di condividere le esperienze di viaggio con un pubblico più ampio. Oltre il 97% delle persone condivide foto e video dei loro viaggi, creando una rete influente di contenuti, insomma delle vere e proprie storytelling che descrivono giorno per giorno esperienze e sensazioni. L’esposizione di queste informazioni ha una forte rilevanza sulla scelta delle mete turistiche di tutti coloro che le acquisiscono.

Sempre nei social si sono anche creati gruppi dedicati ai viaggi al mare o in montagna o in località esotiche. Ognuno posta la propria esperienza e vengono condivise le diverse opportunità le località consigliate e come ottimizzare le vacanze.

Tutti gli operatori del settore turistico hanno compreso la portata del fenomeno e hanno cercato di porre rimedio tramite l’apertura di pagine ufficiali social. L’utilizzo dei social media da parte degli operatori del settore è mirato ad aumentare la percezione di autorevolezza del brand agli occhi degli utenti, tenendo sempre presente l’obiettivo di ispirare i propri follower.

Non tutte le aziende appartenenti al settore turistico sono avvezze all’uso dei social network per influenzare le scelte dei loro potenziali ospiti; basterebbe aggiornare sistematicamente le pagine social con informazioni, immagini accattivanti, dei testi persuasivi e di qualità; questi piccoli accorgimenti possono aiutare ad attirare l’attenzione degli utenti, indirizzandoli nelle scelte.

Inoltre, interagire online con gli ospiti aiuta ad ampliare i propri contenuti in modo originale e autentico; così facendo l’azienda crea, con il cliente, la propria reputazione e ciò permette sia di monitorare le menzioni del brand, sia di instaurare un rapporto tra cliente e azienda.

Alcune società sono riuscite ad andare oltre, sfruttando quanto appreso nel tempo dai social media e unendolo all’esperienza conseguita grazie a quella che può essere definita come un’attività globale. Un esempio su tutti è la funzione Look & Book implementata dalla compagnia aerea easyJet nella sua applicazione ufficiale, scaricabile gratuitamente sui dispositivi Android (tutti gli smartphone e tablet) e iOS (iPhone e iPad).

Attraverso questa opzione, easyJet consente agli utenti di caricare tramite app una foto presente all’interno della galleria del telefono. Dalla foto, easyJet riesce a risalire alla località di viaggio desiderata. In seguito, easyJet rilascia tutte le informazioni legate al volo, tra cui l’aeroporto di destinazione, i giorni e gli orari di partenza, oltre alle tariffe legate alle date in calendario.

E-Business Consulting è al tuo fianco e può aiutarti nel ridefinire la tua strategia di comunicazione in ottica multicanale per raggiungere nuovi target al fine di ripartire insieme più forti di prima! Contattaci e saremo lieti di aiutarti.

Categoria: Comunicazione Digitale Marketing Pubblicità Social Media Marketing

Dettaglio News

Dettaglio News 30/09/2020 E-Business Consulting
I NOSTRI CLIENTI