NEWS

MARKETING PUBBLICITÀ CRM SALES 

Archivio News

Instagram Business

  • Scopriamo i vantaggi e le occasioni da sfruttare per valorizzare il proprio brand grazie all’opportunità di aprire un profilo Business in Instagram

Instagram Business

Instagram, come ormai si sa, è un social network che permette di condividere in rete immagini e fotografie e modificarle attraverso l’uso di particolari filtri. L’applicazione è stata lanciata nel 2010 e poi nel 2012 acquistata per un miliardo di dollari da Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook. Nel 2018 gli utenti Instagram in Italia arrivano a 16 milioni. Si tratta di una piattaforma prettamente “giovane”, popolata dal segmento dei così detti Millennials. Infatti, mentre Facebook sta diventando luogo di incontro per i più maturi, Instagram attrae sempre più ragazzi e ragazze nativi digitali, abituati a comunicare per via telematica e a condividere tutti gli attimi della propria vita, dai più importanti ai più frivoli.

Si tratta di un Target che, da quando si è sviluppato, è sempre stato ostile alle forme di comunicazione più convenzionali ed è per questo che Instagram rappresenta un elemento chiave per incontrarli nella loro comfort zone.

Analizzando l’applicazione abbiamo potuto constatare ed apprendere i motivi per i quali questo social network sia oggi di fondamentale importanza all’interno di ogni strategia di web marketing e quali siano i punti di forza dell’aprire un profilo di tipo Business per il proprio Brand. In particolare, Instagram oggi è il social network più utilizzato per l’influencer marketing, infatti più del 50% dei post contenenti gli hashtag #ad, #adv, #advertising, provengono proprio da qui. Oltre ai post, il 98% delle interazioni influencer/cliente e quindi brand/cliente avvengono in Instagram, luogo in cui si coltivano relazioni, si scambiano pareri e attraverso commenti e like si esprimono le proprie preferenze.

I 4 vantaggi principali di aprire un profilo Business su Instagram per i brand sono:

·         la possibilità di inserire pulsanti call to action,

·         poter visualizzare gli insight,

·         sponsorizzare

·         aumentare le collaborazioni.

Vediamo in dettaglio ogni singolo elemento sopra riportato.

All’interno del profilo di ogni Brand, grazie al pacchetto Business, è possibile inserire pulsanti di call to action diretti come “invia un messaggio, “chiama”, invia e-mail”. In questo modo l’utente con un semplice tap nello schermo del proprio smartphone può mettersi in comunicazione diretta con il brand.

Il secondo punto, fondamentale per ogni strategia di marketing, permette di monitorare le attività all’interno del profilo: gli insight sono la raccolta e la sintesi di tutti i dati riguardanti visualizzazioni, commenti, like e salvataggi che permettono di analizzare le proprie azioni e ragionare su quali siano i contenuti migliori da veicolare. È possibile tenere sotto controllo a livello di profilo le interazioni, le visite, click al sito (nel caso in cui sia stata inserita l’url nella bio), copertura, impression. Per quanto riguarda i contenuti, invece, si possono monitorare i post, le story e le promozioni. Infine, è possibile risalire ad analisi riguardanti il pubblico che segue la pagina brand, da dove proviene, fascia d’età, sesso etc. Gli insight sono fondamentali per programmare le sponsorizzazioni, infatti alcuni esperti consigliano di investire budget nei post che già coinvolgono a primo impatto (nelle prime 2-3 ore) gli utenti, e tralasciare quelli meno accattivanti.

Nel momento in cui si decide di sponsorizzare un post o una story, Instagram mette a disposizione 3 scelte di obiettivo: più visite al profilo, più visite al sito, più visualizzazioni delle promozioni. Inoltre, è possibile scegliere il target in base a zona geografica, sesso/età e interessi. Per quanto riguarda il budget, la somma scelta andrà ad influenzare la copertura e la durata della campagna all’interno del social network.

L’ultimo vantaggio, aumentare le collaborazioni, è strettamente legato all’ambito delle Instagram Story. Lanciate ad Agosto 2016, rappresentano una modalità di comunicazione nuova, molto vicina al face to face, attraverso cui gli influencer riescono ad esprimersi in modo diretto ed integrato al loro lifestyle e gli utenti hanno la percezione di entrare fisicamente nella vita dei loro idoli. Le Instagram Story attirano 400 milioni di utenti al mese e sempre più i Brand si approcciano a questo formato, favorendolo rispetto ai post statici. Ovviamente per avviare delle collaborazioni di Influencer Marketing è necessario possedere il profilo Business.

E-Business Consulting, sempre aggiornato e al passo con le tendenze, è il partner ideale per avviare la tua campagna di Influencer Marketing, sia attraverso Instagram, sia grazie all’utilizzo di altre piattaforme. Offriamo servizi di pianificazione strategica delle operazioni individuando i partner più coerenti con la mission e la vision del brand.

I NOSTRI CLIENTI