Covid: i cambiamenti nel lavoro

  • Scopriamo come il Covid ha modificato il mondo del lavoro attraverso il sondaggio alle Aziende condotto da E-Business Consulting

Covid: i cambiamenti nel lavoro

È ormai scontato dire che la pandemia di Covid-19, scoppiata all’inizio del 2020, abbia modificato i modelli di lavoro tradizionali spingendo le Aziende a modificare le proprie strutture organizzative a favore di soluzioni più smart e digitali. Seguendo questa idea, ci siamo chiesti come effettivamente tutto ciò avesse potuto influenzare il mondo B2B, conducendo un sondaggio sui dipendenti e manager per capire le percentuali di questo cambiamento. Il sondaggio realizzato è stato pensato per indagare su tempi, processi e nuove modalità di lavoro adottate dalle Aziende per reagire al cambiamento. Quali sono stati i dati raccolti?

È stato rilevato che il 65% degli intervistati ha lavorato in modalità Smart Working, in particolare nel settore ITC/Comunicazione. Ma il dato più interessante è emerso dalla domanda: “Reputi che dal punto di vista tecnologico la tua Azienda fosse pronta allo Smart Working?”, in quanto l’82% dei rispondenti ha dichiarato che la propria Azienda era pronta a questa modalità. Sorprende, infatti, che una percentuale così elevata di Imprese fosse già pronta a questi modelli di lavoro agile in un periodo di tempo così breve. Anche in questo caso le Aziende all’interno del settore ITC/Comunicazione erano le più preparate a lavorare in modalità Smart Working.

Quasi il 90% dei rispondenti ha utilizzato piattaforme per superare l’ostacolo dello Smart Working: per lo più sono state utilizzate applicazioni gratuite come Zoom o Skype nonostante le diverse problematiche emerse nel corso di questi mesi per quanto riguarda la loro sicurezza e la trasmissione dei dati. Circa il 70% dei lavoratori ammette di aver lavorato da casa in maniera più efficiente e dichiara la propria disponibilità a rinnovare l’ambiente di lavoro casalingo tramite finanziamento della propria azienda (modello Google).

In questo periodo è emerso che il mix di comunicazione aziendale si è spostato verso un prototipo di comunicazione incentrata sul Digital (35%), seguita da un interesse a promuovere la Social Responsability (24%). Circa il 90% del campione delle Aziende intervistate non possiede un eCommerce, sia B2C tanto quanto B2B. Al contrario, chi ha un eCommerce è rappresentato principalmente da Aziende di medio grandi dimensioni con 51-100 dipendenti. Mentre quasi il 70% delle Aziende che non hanno un eCommerce non ha intenzione di attivarne uno.

Ciò che emerge di interessante, è che le Aziende da un lato si sono rilevate pronte a fronteggiare le necessità di cambiamento introdotte dal Covid in merito alla ristrutturazione dei propri modelli organizzativi e di gestione del personale, dall’altro lato emerge la necessità però di adottare piattaforme di comunicazione customizzate e sicure per lo smart working limitando le soluzioni free. Di seguito i risultati del sondaggio:

E-BC B2B Presentazione

E-Business Consulting, società operante nell’ambito del Digital Marketing, è in grado di fornire una consulenza completa per lo sviluppo di Survey per determinare futuri orientamenti e misurare le customer satisfaction. Chiamaci subito per un preventivo gratuito.

Categoria: Comunicazione Digitale Internet

Dettaglio News

Dettaglio News 30/09/2020 E-Business Consulting
I NOSTRI CLIENTI