Pinterest: opportunità e vantaggi

  • Tra i Social Network, Pinterest non viene spesso usato nelle strategie d’impresa. Scopriamo i vantaggi e le opportunità che invece offre.

Pinterest: opportunità e vantaggi

Pinterest è un social network che nasce nel 2010 e per i primi anni registra una crescita molto lenta. Inizia poi a divenire più popolare ma comunque frequentato da utenti di nicchia. Nonostante al giorno d’oggi in Italia non sia tra i principali canali menzionati quando si parla di Social Media, a livello mondiale ha sviluppato una crescita molto forte (400milioni di persone usano Pinterest ogni mese) e sono molti i brand che si sono sviluppati e fatti conoscere tramite questa piattaforma.

Pinterest è il social della scoperta: con formati prettamente visuali, aiuta gli utenti a trovare ispirazione per crearsi degli interessi, aiuta ad esprimere tramite la condivisione la propria soggettività e permette di entrare in contatto con le realtà messe in mostra.

Sembra un portale in cui sfogliare foto, creare bacheche personali e ricercare immagini ispirazionali, ma cosa nasconde? Quali sono i veri vantaggi e le opportunità che offre?

Al giorno d’oggi, qualsiasi utente della rete che sappia esattamente cosa vuole, ha bisogno solo di un click per acquistare. Nulla di più semplice.

La faccenda si complica quando invece l’utente non ha le idee chiare e si immerge quindi nel web per cercare fonti di ispirazione. Questa fase di ricerca è molto importante in quanto secondo i dati raccolti dalla piattaforma in questione, il 66% della popolazione degli Stati Uniti, sostiene che la ricerca di ispirazione incide sulle successive scelte d’acquisto e che i compratori che riescono ad identificare il prodotto giusto per loro, in media spendano 1,2 volte in più rispetto agli altri.

A livello Italia, vengono raggiunti, dopo il lockdown, 19 milioni di utenti attivi (+4milioni rispetto a Dicembre 2019). Questa grande crescita è dovuta alla strategia della Piattaforma di bannare tutte le informazioni relative al Covid non provenienti da canali ufficiali, creando così un luogo di svago e un passatempo differente per uscire dal bombardamento di informazioni (veritiere o non) presente negli altri Social Network.

Pinterest all’interno di sé unisce la possibilità di trarre ispirazione dagli altri, ricercare prodotti, identificare il proprio stile, ricercare nuove idee, crearsi un gusto individuale. Il tutto con una panoramica di argomenti molto vasta: si passa quindi dall’arredo casa e giardino all’ambito moda e luxury, raccogliendo contenuti beauty e sulla cura della persona, senza tralasciare il vasto mondo di cibo e bevande.

All’interno di Pinterest gli utenti non cercano di intrattenere relazioni tra loro. Lo scopo della navigazione è molto differente: il 78% degli utenti italiani usa questo canale come fonte d’ispirazione per gli acquisti. La proiezione alla vendita è quindi molto forte e non può essere ignorata da parte dei brand.

Inoltre, secondo i dati raccolti dalla piattaforma, gli utenti di Pinterest hanno un grosso potere di acquisto, il social network infatti intercetta il 32% delle famiglie italiane con un reddito superiore a 90mila € e il 28% dei millennial con questo reddito familiare.

Un dato importante per strutturare la propria strategia è che gli utenti entrano su Pinterest con le idee confuse e, come abbiamo detto, per cercare ispirazione. Questo si traduce in ricerche molto generiche e senza includere tra le parole chiave nomi di brand. Inoltre, per lo stesso motivo, gli utenti si muovono con largo anticipo rispetto agli acquisti relativi a specifiche ricorrenze (Natale, San Valentino, festa della mamma etc).

È fondamentale quindi sapersi posizionare al meglio in modo organico per essere trovati, sfruttando le giuste tempistiche e con finestre di pianificazione definite. Come negli altri principali social network, anche su Pinterest c’è inoltre la possibilità di spingere i propri prodotti tramite campagne adv targetizzate e con formati ingaggianti.

Il punto di forza di Pinterest, rispetto agli altri Social Media, è sicuramente la possibilità di atterrare sulla pagina web e-commerce dedicata all’acquisto direttamente cliccando nel contenuto visuale trovato nella home page. Inoltre, grazie al motore di ricerca per immagini, sarà più semplice trovare prodotti visti in altri portali.

Per scoprire tutte le funzionalità di Pinterest e i vantaggi che si possono trarre da attività in questo Social puoi rivolgerti a noi di E-Business Consulting, agenzia di digital marketing attiva dal 2003 e integrata nel mondo Social Media.

Categoria: Social Media Marketing

Dettaglio News

Dettaglio News 18/12/2020 E-Business Consulting
I NOSTRI CLIENTI