NEWS

MARKETING PUBBLICITÀ CRM SALES 

Archivio News

Social Media Marketing

  • Da una recente indagine il passaparola e i commenti postati online diventano le due forme di pubblicità più utilizzate e affidabili per i consumatori.

Dall’indagine condotta da Global Trust in Advertising di Nielsen, eseguita su un campione di oltre 28.000 utenti web provenienti da 56 Paesi, emerge come il 92% dei consumatori dichiara di fidarsi più del passaparola che di tutte le altre forme di pubblicità.

In contrasto con il trend che vede i media tradizionali come principali obiettivi degli investimenti, i consumatori risultano meno fiduciosi verso gli annunci trasmessi su canali tradizionali come televisione, riviste e giornali. Dal 2009, la fiducia in questi strumenti è diminuita rispettivamente del 24%, 20% e 26%.

Il 58% dei consumatori online si fida degli "owned media" (per esempio i messaggi sui siti web aziendali) e il 50% considera attendibile il contenuto delle email ricevute.

Interessanti inoltre i dati legati alla fiducia degli utenti anche sugli annunci risultanti dai motori di ricerca i quali sono ritenuti attendibili dal 40% del campione intervistato (nel 2007 la percentuale era del 34%). Se il 36% inoltre dichiara di credere nei banner pubblicitari, il 29% del campione intervistato si fida degli SMS pubblicitari ricevuti (con un incremento del 61% rispetto al 2007).

Se si concentra l’attenzione a livello europeo, i dati si attestano però sotto la media globale: il 29% del campione europeo dichiara fiducia negli annunci dei motori di ricerca contro il 40% globale; solo il 22% del campione europeo ha fiducia sugli ads dei social network contro il 36% globale, mentre il 19% sui banner contro il 33% globale.

In questo scenario è interessante vedere come si stiano affermando delle nuove tendenze e come l’evoluzione della fiducia verso alcuni canali stia aumentando. 

Dai dati emerge la necessità che le aziende rivedano i loro stessi canali di investimento se vogliono comunicare con nuovi potenziali clienti: i motori di ricerca, i social, i banner, il mobile marketing sono tutti strumenti che possono diventare leve per le aziende. Le imprese devono modificare le loro modalità comunicative per attrarre e fidelizzare i consumatori. 

E-Business Consulting supporta l’azienda in tutte le fasi di progettazione delle campagne: dall’individuazione della strategia più adatta e dallo studio del messaggio da trasmettere al raggiungimento degli obiettivi prefissati per la campagna.

I NOSTRI CLIENTI