NEWS

MARKETING PUBBLICITÀ CRM SALES 

Archivio News

Pubblicità su Google

  • Da Google Adwords a Google Ads: la nuova interfaccia, le opportunità, errori comuni e metodo di ottimizzazione di un account.

Pubblicità su Google

Quando si parla di campagne in Google Ads, specialmente per l’E-Commerce (Google Shopping), la criticità principale è la ricerca e l’identificazione delle parole chiave vincenti. Con l’evoluzione del web e in particolar modo di Google, colosso che giornalmente raccoglie una miriade di dati riguardanti ognuno di noi, non si ha più il controllo sulle keyword, ed è necessario spostare l’attenzione sempre più verso un targeting basato su “intenti di ricerca”.  Sfruttando quindi la costruzione di base dell’account è possibile condurre campagne Shopping o Dinamiche efficaci, anche senza parole chiave.

Il primo passo, per la creazione di una campagna è individuare gli obiettivi e configurarli in modo corretto. Molto spesso, nelle campagne finalizzate alla vendita, si tende ad escludere alcune conversioni che invece risultano rilevanti (iscrizione alla newsletter, telefonate…) e di cui è indispensabile tenere traccia per monitorare risultati e KPI.

In secondo luogo, è fondamentale settare in modo corretto la struttura della campagna e in base a questa decidere la strategia di offerta tra: Massimizza le conversioni; Costo per acquisizione (CPA) Target; Ritorno sulla spesa pubblicitaria (ROAS) Target. Si tratta di un passaggio a volte un po’ ostico e che richiede disponibilità alle sperimentazioni.

Un’attività interessante, che spesso viene sottovalutata, è l’ottimizzazione del Feed: come fare SEO per gli annunci Google Shopping. Titoli e testi descrittivi e ottimizzati, e un’attenzione particolare agli attributi e alle Etichette personalizzate. Google ha reso gli annunci Shopping altamente personalizzabili ed è quindi dovere di ogni Digital Strategist cogliere le sfaccettature di prodotto per distinguersi.

Infine, il focus è sulla distribuzione del traffico e sugli aggiustamenti da apportare alle segmentazioni.

Tutto ciò viene ovviamente accompagnato da un costante monitoraggio e analisi dei dati raccolti in modo da aggiornare giorno dopo giorno le variabili a disposizione. È importante escludere tutti quei segmenti e parole chiave che producono traffico ad un pay alto, ma senza produrre conversioni, per rendere la campagna il più efficiente ed efficace possibile riducendo gli sprechi e migliorando i KPI

E-Business Consulting si impegna ad affacciarsi al mondo Digital con occhi sempre nuovi e attenti definendo insieme ai clienti le migliori strategie digitali. Scegli il nostro aiuto anche attraverso un Audit per la tu Pubblicità su Google o per le migliori strategie SEO da applicare per la visibilità online. Chiamaci subito per un preventivo gratuito!!

I NOSTRI CLIENTI