NEWS

MARKETING PUBBLICITÀ CRM SALES 

Archivio News

Le best practices delle email

  • Vuoi emerge nella giungla delle caselle mail?

Spesso e volentieri ci si trova di fronte al problema di come far leggere ai diversi utenti le promozioni, le offerte e le semplici comunicazioni che ogni giorno ricevono via mail. Infatti, al giorno d’oggi, le caselle di posta si trovano in uno stato di sovraccarico di informazioni: molte realtà cercano di far emergere il loro brand utilizzando la spedizione di mail ma è statisticamente provato che gli utenti trascorrono non più di una frazione di secondo nella scelta di aprire, ignorare o addirittura eliminare ciò che arriva loro nelle caselle di posta elettronica.

Come dobbiamo agire? Il primo passo sicuramente è quello di fare molta attenzione all’oggetto della comunicazione che vogliamo inviare poiché è una sorta di news rapida di ciò che effettivamente gli utenti troveranno all’interno della mail. L’oggetto deve rappresentare per l’utente l’esca che farà abboccare le persone all’amo; Tutto qui? No, quello a cui dovremmo poi dare l’accento è rappresentato dal corretto utilizzo delle parole chiave. Testare l’efficacia di quest’ultime ci permette di valutare cosa “funziona” nelle nostre comunicazioni e permette, inoltre, di continuare ad ottimizzarle fino al raggiungimento della perfetta mail.

Cosa rende appetibile una mail? Contrariamente ai caratteri fondamentali del marketing quali la creatività, un pizzico di sarcasmo ed intelligenza, il perfetto messaggio di posta deve essere chiaro, impattante ma soprattutto convincente. La linea guida è dunque quella di non lasciar volare la mente nel mondo dell’immaginazione ma sicuramente l’obiettivo è quello di convincere un potenziale utente a svolgere un’azione.

È stato inoltre dimostrato come esistono alcune parole chiave che hanno la capacità di influenzare le performance; i vocaboli come migliore, economico, bello, veloce risultano essere tra le vincenti per ottenere buoni risultati e lo stesso accade con altri termini quali, acquista, ottieni e prova. Tra le più gettonate si trovano anche liquidazione, sconto, offerta e risparmia.

Best practices? Se si intende utilizzare linee guida riferite ad un’azione di comando nei confronti dell’utente è utile sapere che “registrazione” genera quasi il +7% del tasso di conversione mentre “apri” raggiunge il +1.73% e “aggiungi” sfiora il +1.13%. Per quanto riguarda la categoria di parole che rappresenta il mondo degli sconti il solo vocabolo “offerta” raggiunge il +0.60%. Per quanto riguarda la categoria rappresentata dalla veicolazione di notizie solo il vocabolo “nuovo” raggiunge il +0.82%. Ottime performance sono invece date dalle linee guida che trasmettono ai diversi utenti un senso di frettolosità come, ad esempio, “ora” che tocca il +0.24%, “scade” che sfiora il +1.63% e “tempo limitato” che raggiunge il +3.05%. Il top performer è sicuramente rappresentato da “sei ancora in tempo” per approfittare di un’offerta, promozione o sconto che genera il +15.54% delle conversioni.

E-Business Consulting S.r.l. è società leader specializzata in attività di Email Marketing in Italia e all’estero. Attiva da oltre 10 anni nel mercato della comunicazione e della pubblicità in Internet, offre ai propri clienti competenze avanzate in un’ottica a performance. Scarica gratuitamente la guida dell’Email Marketing e scopri tutti i vantaggi e le opportunità di questo servizio. 

I NOSTRI CLIENTI