NEWS

 

I Target belli (e impossibili)

  • Il cliente ha sempre ragione ma a volte le loro richieste possono risultare ai confini della realtà.

I target belli (e impossibili)

Lavorare in un’agenzia di comunicazione, come E-Business Consulting, comporta anche a momenti di ilarità simbolica in alcune fasi della vita d’ufficio. Se la creatività è alla base della parte operativa dell’agenzia, altrettanto creativi, purtroppo, a volte, sono le richieste che ci arrivano dai clienti in relazione a richieste di preventivo.

Può quindi accadere che una figura commerciale riceva richieste per la formulazione di preventivi con le più particolari e fantasiose richieste di profilazione del target: copie che si sposeranno nei prossimi 3 mesi, domatori di animali esclusi elefanti, donne incinta dal terzo al quinto mese, hotel in via di ristrutturazione, immigrati senza permesso di soggiorno. Quest’ultima merita una particolare attenzione, quale strumento del marketing permette oggi la presunta raccolta di simili profilazioni in accordo con le vigenti disposizioni di privacy (GDPR)?

O meglio: quale ente può avere tali dati? Bisognerebbe, forse, ricorrere alle ong o altre organizzazioni che operano per la beneficienza in tale ambito. Il fine è sempre quello: offrire i propri servizi o prodotti al presunto target obiettivo. Ora, premettiamo che avere in casa, prefabbricati, simili profili pronti all’uso con tutte le disposizioni privacy in regola è impossibile, ma risulta altrettanto improbabile raccoglierle da qualsiasi campagna ad hoc di lead generation. Queste anagrafiche possono uscire probabilmente solo dal cilindro magico di qualche imbonitore e/o venditore di fumo e nel mondo digitale è una categoria particolarmente folta e presente.

È pur vero che dalla nostra esperienza spesso le aziende quando fanno tali particolari richieste, non hanno una chiara idea di quale sia effettivamente il loro target tipo e a chi si vogliono effettivamente rivolgere e con quali strumenti. Tutti sembrano sempre alla ricerca del presunto walhalla….Manca un chiara strategia di analisi dei propri clienti in primis, ma in particolare manca una analisi di chi sono i clienti più profittevoli ed i meno redditizi, per concentrare tutti gli sforzi da una parte alla fidelizzazione dei clienti e dall’altra allo sviluppo di nuove opportunità di business.

Confido sempre nelle buone intenzioni dei clienti: loro fanno una richiesta e il più delle volte comprendono parlandoci l’assurdità delle loro pretese, altre volte no. Se non possiamo offrire loro quello che sognano, cerchiamo sempre di avvicinarci al target desiderato: chi, in fondo, non ha mai sognato di conoscere e contattare un domatore di elefanti?

E-Business Consulting è agenzia marketing attiva dal 2003 specializzata in attività di lead generation, gamification e fidelizzazione dei clienti. Chiama e richiedi subito un preventivo gratuito!

Categoria: CRM Comunicazione Digitale

Dettaglio News

21/04/2020 E-Business Consulting
I NOSTRI CLIENTI