NEWS

MARKETING PUBBLICITÀ CRM SALES 

Archivio News

eCommerce Mondo 2015

  • Il mercato eCommerce in Italia e nel mondo.

È stata pubblicata la ricerca “Global B2C E-commerce Report 2015” realizzata da Ecommerce Foundation commissionata da Ecommerce Europe in collaborazione con GFK e Global Collect. Il report raccoglie i dati relativi al mercato eCommerce per l’anno 2014  in Europa e nel mondo, tra cui anche l’Italia grazie ai dati forniti da Netcomm.

In termini di fatturato ricavato da attività eCommerce, i principali paesi sono: Cina ($ 538 miliardi ), USA ($ 483 miliardi) e Regno Unito ($ 169 miliardi). Questi tre paesi coprono il 61% delle vendite B2C mondiali.

Nel 2014 il 48% della popolazione mondiale è connessa a Internet, il 20% ha acquistato online (circa 1,139 miliardi di persone), mentre il 72% degli utenti internet si è connesso da mobile.

Il mercato eCommerce rispetto al totale del comparto retail copre il 5,9% con uno scontrino medio a livello globale è di $ 1.707. Le vendite di beni scambiati grazie all’eCommerce hanno un valore di  $1.943 miliardi con una crescita del +24%.

La crescita dell’eCommerce è legata evidentemente alla diffusione di Internet. I paesi che dimostrano un giro di affari maggiore con l’eCommerce sono anche gli stessi che hanno un maggior grado di penetrazione nell’uso di Internet tra la popolazione. Tra questi la Cina e l’India sono in controtendenza, in quanto sono i due paesi più popolosi (insieme coprono un terzo della popolazione mondiale), ma con un tasso di penetrazione di Internet più contenuto, rispettivamente 49% e 18%.

L’Italia in termini di fatturato proveniente da attività eCommerce occupa il sesto posto tra i paesi Europei (dopo Regno Unito, Germania, Francia, Russia e Spagna) con un giro di affari di $ 17,64 miliardi e una crescita del +17,5% rispetto al 2013. Rispetto alla popolazione italiana (60,8 milioni di persone) il 62% è connesso ad internet (32,5 milioni) e il 31% acquista online ( 16,4 milioni), con valori più alti rispetto alla media globale (20%) ma più bassi rispetto alla media europea (40%).

Rispetto al comparto Retail, in Italia, solo il 1,9% delle merci viene venduto tramite eCommerce suddivise per il 55% in servizi e il 45% in beni. Lo scontrino medio è di circa $ 890, molto al di sotto della media mondiale ($1.707) e di quella europea ($ 2.070).

Il fenomeno italiano quindi mette in luce un trend di crescita positivo ma ha ancora alcune lacune rispetto al trend di altri paesi europei o emergenti. L’eCommerce ha ancora poco spazio rispetto al sistema tradizionale di reti di vendita, dato confermato anche dal fatto che vengono venduti più servizi che beni (il trend europeo invece vede un 53% di vendite di beni tramite eCommerce e solo il 47% di servizi). Il numero di utenti connessi a Internet è comunque interessante e da buone basi per un incremento degli utenti che si affidano alle vendite online.

E-Business Consulting, web agency specializzata nel Digital Marketing, è in grado di pianificare campagne pubblicitarie online ad hoc per qualsiasi settore di mercato, mettendo a disposizione del cliente la sua competenza nell’ambito  della consulenza eCommerce e della pianificazione strategica orientata alle performance.  

I NOSTRI CLIENTI