NEWS

MARKETING PUBBLICITÀ CRM SALES 

Archivio News

Come trovare clienti

  • Trovare i clienti nel momento e nel canale giusto permette di creare interazioni di valore che accrescono lealtà e fidelizzazione

Come trovare clienti

Le tecnologie digitali consentono oggi di trovare i clienti più adatti al nostro prodotto ed al nostro brand sfruttando tutte le possibilità di engagement fornite dai diversi touchpoints nel corso della giornata. In questo contesto i dati e le informazioni interne ed esterne hanno assunto un ruolo prioritario all’interno delle strategie di marketing delle aziende, in quanto costituiscono il punto di partenza ideale per la creazione di una customer experience di qualità, che sia in grado di sfruttare tutte le opportunità della customer journey.

Non bisogna in ogni caso dimenticarsi di trovare altresì il giusto equilibrio tra personalizzazione dell’offerta e privacy per soddisfare le aspettative dei clienti impiegando nel modo più efficiente le risorse a disposizione, evitando azioni proibite e senza autorizzazione dal GDPR in ambito di profilazione degli utenti.

Ma cosa pensano i consumatori e quali sono le loro abitudini? Selligent ha recentemente condotto una ricerca su circa 5.000 consumatori a livello globale tra i 18 e 75 anni.Per quanto concerne la personalizzazione, il 51% degli intervistati ha dichiarato di essere disposto a condividere i propri dati personali in cambio di un’esperienza customizzata, specie tra i più giovani.Le generazioni meno giovani invece, pur avendo aspettative inferiori verso la personalizzazione, la ritengono comunque una componente di valore.

Questa tendenza sottolinea l’importanza per i brand di creare interazioni ad hoc e messaggi personalizzati grazie ai quali ottenere una maggiore fedeltà e soddisfazione finale del cliente. È importante però non esagerare, rispettando sempre e comunque i feedback e le preferenze dei consumatori per non risultare troppo invasivi.

Per quanto riguarda la privacy, nonostante i recenti avvenimenti come l’introduzione del nuovo Regolamento GDPR e alcuni scandali che hanno incrementato le preoccupazioni in materia di protezione dei dati personali, quasi due terzi degli intervistati non hanno modificato il proprio comportamento nei confronti dei social media.

Sicuramente però, è stata registrata una riduzione nel loro utilizzo e nel 32% dei casi c’è stato l’abbandono di almeno una piattaforma social: al primo posto troviamo Facebook con il 40%, seguito da Twitter (18%), Instagram (17%) e Snapchat (16%).

È interessante osservare come il modello comportamentale cambi a seconda del paese di appartenenza, registrando una maggiore sensibilità da parte degli abitanti del Nord America rispetto a quelli europei.Risulta quindi cruciale puntare sulla trasparenza delle proprie attività, esponendo in modo chiaro e semplice le modalità utilizzate per la raccolta dei dati personali.

Altro aspetto da considerare all'interno della customer experience è la componente online, la quale sta divenendo sempre più preponderante e ciò richiede l’adozione di una strategia omnicanale che permetta di offrire al cliente le medesime informazioni in ogni touchpoint, sia esso online che offline.

I giovani ad esempio tendono a prediligere i canali social, come confermato dai dati di Selligent che mostrano come circa il 50% dei giovani appartenenti alla generazione Y (25-35 anni) sia stato influenzato o abbia comprato direttamente da inserzioni presenti sulle piattaforme social.

Nell’esperienza di acquisto del cliente, un ruolo cruciale è ricoperto anche dal servizio di assistenza, per il quale il 43% degli intervistati ha dimostrato una preferenza verso l’interazione telefonica rispetto alle alternative più hi-tech. Inoltre, più del 90% dei consumatori si aspetta di avere rapidità e risoluzione del problema entro 24 ore.

Questi dati permettono di comprendere quali siano le aspettative dei consumatori e forniscono un’importante linea guida da cui poter partire per la creazione e l’elaborazione di una seamless customer experience, partendo dalla giusta selezione dei canali utilizzati dal proprio target di riferimento fino alla definizione dei touchpoint più adeguati.

E-Business Consulting, agenzia marketing attiva dal 2003, si propone come partner per aziende interessate a promuovere il proprio brand in un’ottica di Omnicanalità, ideando strategie digitali ad hoc con competenze non dimenticando tutti gli obblighi previsti dalle tematiche privacy.

Chiama subito e richiedi un preventivo gratuito!

I NOSTRI CLIENTI