NEWS

MARKETING PUBBLICITÀ CRM SALES 

Archivio News

B2B e Social Marketing

  • Stato dell'arte e tendenze del B2b al Marketing Forum a Milano.

Durante il B2B Marketing Forum tenutosi a Milano il 22 marzo sono stati illustrati i risultati della ricerca effettuata da Cribis D&B, con la AISM. Il questionario è stato somministrato ad un campione di professionisti, impiegati nell’area marketing e vendite di aziende italiane del settore B2B

 Quanto emerge dalla ricerca, è che gli strumenti migliori per quanto riguarda il ritorno sull’investimento sono quelli tradizionali: convegni, workshop, fiere, e le public relation . Le strategie future sono proiettate invece  al web 2.0 e al social media marketing.

 Attualmente le aziende del settore B2B utilizzano prevalentemente strumenti quali il Marketing relazionale, che garantisce ROI più elevati e costi meno sostenuti rispetto alla pubblicità tradizionale. Il canale internet non viene ancora utilizzato appieno, e il “sito vetrina” è ancora la tipologia di sito maggiormente utilizzato dalle aziende B2B.  Lo strumento del web 2.0 non riscuote in questo momento un ruolo di primo piano nelle politiche aziendali, le quali si focalizzano su Convegni e Workshop (31% di ROI), Fiere (27% di ROI) e Public Relation (20% di ROI).

Gli strumenti Web, come social media marketing, search engine marketing e pubblicità on line hanno ROI decisamente più sostenuti, da un 4 ad un 10%. Solamente l’email marketing garantisce, attualmente, un ritorno sull’investimento elevato, attestandosi in media al 16%.

 Un’esigenza emersa da questa ricerca è riuscire a fornire all’area vendite nuovi contatti su cui intraprendere azioni commerciali. In questo momento gli strumenti utilizzati per acquisire nuovi lead sono prevalentemente il sito web, gli eventi e le fiere, l’email marketing e le “cold call” della forza vendita. 

 Visto le caratteristiche del settore B2b, sicuramente le Relazioni si sono rivelate uno degli strumenti più utili nel generare lead e vendite, motivo per cui nei prossimi anni le aziende del settore dovranno impegnarsi per aumentare la loro presenza nel canale social il quale aiuta, sicuramente  le relazioni e facilita l’engagement .

 E-Business Consulting può aiutare le aziende a pianificare ed implementare strategie di social media marketing al fine non solo di acquisire nuovi contatti, ma anche in termini di fidelizzazione e branding.

 

I NOSTRI CLIENTI