NEWS

MARKETING PUBBLICITÀ CRM SALES 

Archivio News

Audience Internet Ottobre 2011

  • Sono disponibili i dati delle utenze Internet relative al mese di Ottobre 2011.

A Ottobre 2011 gli utenti attivi che si sono collegati almeno una volta ad Internet tramite il computer risultano essere 27,3 milioni, registrando una variazione del +10,5% rispetto a Ottobre 2010.

Rispetto al 2010, l’audience di Internet nel giorno medio è aumentato del 7,6% raggiungendo una media di 13,1 milioni di utenti: il target che risulta essere più attivo durante il giorno medio (tipica età lavorativa) è la fascia di età che va dai 35 ai 54 anni (pari al 47% degli utenti attivi nel giorno medio).

Operando una distinzione in base al sesso, dall’analisi risulta che, sempre nel giorno medio, sono on-line 7,2 milioni di uomini (il 55% degli utenti attivi sulla popolazione di riferimento), mentre le donne sono 5,9 milioni (il 45%). Il 51% degli utenti attivi nel giorno medio possiedono un diploma superiore o tecnico, mentre il 26% ha una laurea o ha compiuto degli studi universitari.   

Pur aumentando il numero di utenti nel giorno medio e nel totale mese di Ottobre 2011 rispetto a Ottobre 2010 risultano in continuo calo il tempo medio giornaliero dedicato alla navigazione -3,1% (passando da 1 ora e 23 minuti a Ottobre 2010 a 1 ora e 21 minuti a Ottobre 2011) e il numero medio di pagine viste per persona -0,9% (da 161 nel 2010 a 160 nel 2011).

Ciò denota probabilmente da una parte un continuo miglioramento delle tecnologie legate alla velocità della navigazione in Internet e dall’altra parte una utenza italiana sempre più competente nel trovare le informazioni in internet richieste.

L’area del Sud e delle Isole risulta essere la zona geografica con il maggior numero di utenti attivi nel giorno medio con 4 milioni, il 31,0% della popolazione di riferimento, registrando un dato simile all’area del Nord-Ovest (30% degli utenti attivi nel giorno medio). Si distanziano il Nord-Est con 1,9 milioni di utenti attivi (15,1%) e il Centro con 2,2 milioni di utenti (17,2%).

I NOSTRI CLIENTI